Decreto semplificazioni: novità per imprese

Mario Monti
Mario Monti

Responsabilità sociale per gli imprenditori negli appalti, Dichiarazione Unica Ambientale e Progetti di ricerca. Sono solo alcuni dei punti previsti dalla bozza del decreto Semplificazioni che ha in mente il primo ministro Mario Monti. Ci sono tante novità per imprese, vediamo di cosa si tratta.

Responsabilità sociale negli appalti

In caso di appalto di opere o di servizi, il datore di lavoro è obbligato assieme all’appaltatore e eventuali subappaltatori, entro il limite di due anni dalla cessazione dell’appalto, a corrispondere ai lavoratori i trattamenti retributivi, le quote di trattamento di fine rapporto e i contributi previdenziali dovuti in relazione al periodo di esecuzione del contratto di appalto.

Dichiarazione Unica Ambientale per le Pmi

La Dichiarazione Unica Ambientale da parte delle piccole e medie imprese sostituisce ogni atto di comunicazione, notifica e autorizzazione previsto dalla legislazione vigente in materia ambientale ed è rilasciata da un unico soggetto.

Progetti di ricerca

Le aziende coinvolte in un progetto di ricerca potranno individuare un capofila che rappresenta le imprese nei rapporti con l’amministrazione che concede le agevolazioni e che presenterà a nome proprio e per conto delle altre imprese, la proposta o progetto di ricerca e le eventuali variazioni degli stessi. La capofila richiederà le erogazioni per stato di avanzamento ed effettuerà il monitoraggio periodico sullo svolgimento del programma.

Articoli correlati

Argomenti: 

Aggiungi un commento