Aprire un b&b e aumentare il proprio reddito

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un notevole sviluppo dei bed and breakfast. Questo perché la semplicità con cui può essere avviato un B&B permette a chiunque di poter avere facilmente un reddito alternativo. Si tratta di un servizio di ospitalità saltuaria presso la propria abitazione a fronte di un prezzo solitamente più vantaggioso ed economico rispetto alle tradizionali strutture alberghiere.

Il gestore del bed and breakfast avrà, così, da gestire un’attività relativamente facile con pochi adempimenti e numerose agevolazioni fiscali. In pratica per esercitare l’attività di bed and breakfast occorre avvalersi dell’organizzazione familiare e, pertanto, non sono previsti dipendenti, soci o collaboratori.

Sotto il profilo fiscale l’attività saltuaria di fornitura di alloggio e prima colazione consente l’esclusione dal campo di applicazione dell’Iva. Ciò vuol dire che per il gestore del B&B non è prevista l’apertura della Partita Iva e, quindi, è esonerato dalla tenuta della contabilità Iva, dal versamento dei contributi Inps e dall’iscrizione alla Camera di Commercio e all’Inail. I proventi derivanti da tale attività risultano essere redditi diversi ovvero redditi derivanti da attività commerciali non esercitate abitualmente.

Il gestore, pertanto, dovrà rilasciare al cliente una ricevuta non fiscale con bollo da euro 1,81 se superiore a euro 77,47 ovvero nel caso in cui il cliente dovesse dedurla, emessa in duplice copia, datata e numerata progressivamente.

Aprire un B&B non vuol dire semplicemente avere una camera libera in casa e chiedere l'autorizzazione al Comune per avviare l'attività. Avviare un B&B vuol dire creare un piccolo brand, creare un bisogno e trovare la maniera per soddisfarlo. Per chi vuole approfondire, consiglio la lettura del mio libro dal titolo Bed & breakfast e affittacamere. Aspetti civilistici, fiscali e gestionali, in uscita a giugno 2015. Un testo semplice e completo, ricco di utili informazioni per creare un bed and breakfast e portarlo al successo.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento