Fare impresa: contributi a sostegno di Pmi innovative

Finanziamenti
Finanziamenti

Quattro milioni di euro. Sono i fondi destinati per il sostegno alle nuove Pmi generate da attività di ricerca. Se la vostra idea imprenditoriale è quella di creare imprese innovative per valorizzare i risultati della tecnologia e lo sviluppo di prodotti e servizi basati sulle nuove tecnologie questo è l’articolo che fa al caso vostro poiché potrete approfittare di un contributo massimo per ciascuna impresa di 150.000 euro. Le domande vanno presentate entro il 30 giugno 2013.

Soggetti interessati sono le piccole e medie imprese da costituirsi come società di capitali con sede operativa nel territorio della regione Lazio e in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • almeno il 25% del capitale sociale della costituenda PMI sia detenuto da soggetti che abbiano ricevuto una borsa di ricerca o altra forma di sostegno equivalente, attinente al progetto di impresa oggetto della domanda, da non oltre 3 anni dalla presentazione della domanda stessa;
  • sia presente un accordo con Università e/o Organismi di Ricerca, pubblici e/o privati, per lo sfruttamento dei risultati di una ricerca da questi condotta;
  • la maggioranza dei soci e del capitale sociale appartenga al mondo della ricerca.

Le spese ammesse sono quelle relative alle attività di avvio dell’impresa quali retribuzioni del personale, fitti passivi, spese per servizi e così via e costi relativi a investimenti materiali ossia impianti, macchinari e attrezzature e investimenti immateriali ossia brevetti e licenze. Il totale dei costi previsti non potrà essere inferiore a 35.000 euro.

Il contributo può essere chiesto fino all’80% delle spese sostenute e ritenute congrue e ammissibili e comunque non oltre 100.000 euro. Al termine dei primi 12 mesi di progetto e per i successivi 6 mesi potrà essere chiesta un’ulteriore agevolazione limitatamente all’80% delle spese sostenute e comunque non oltre 50.000 euro.

Per ottenere il contributi occorre presentare domanda entro il 30 giugno 2013 compilando il modulo disponibile nel sito Internet della Filas S.p.A. all’interno della sezione Bandi.

Articoli correlati

Argomenti: 

Aggiungi un commento