Proroga spesometro 2012: nuova scadenza da definire

Messaggio di errore

The spam filter installed on this site is currently unavailable. Per site policy, we are unable to accept new submissions until that problem is resolved. Please try resubmitting the form in a couple of minutes.
Scadenza spesometro 2012

Salta la scadenza del 30 aprile 2013 per la presentazione dello Spesometro 2012. L’Agenzia delle Entrate ha, infatti, annunciato con un comunicato stampa che il termine per comunicare le operazioni rilevanti ai fini Iva effettuate l’anno scorso non è più valido. Si è, pertanto, in attesa di un successivo provvedimento del direttore dell’Agenzia per fissare un nuovo termine e approvare il nuovo modello con il quale effettuare la comunicazione.

Il rinvio nasce dalla difficoltà di applicare le novità introdotte lo scorso marzo con il decreto semplificazioni (Dl 16/2012). La norma, infatti, prevede che per le operazioni effettuate a partire dal 1° gennaio tra operatori economici è obbligatorio comunicare all’Agenzia delle Entrate tutte le operazioni rilevanti ai fini Iva e non più solo quelle di importo pari o superiore a euro 3.000. Per tutte le operazioni per le quali non sussiste l’obbligo di emissione della fattura il limite è rimasto pari a euro 3.600.

Sorge, così, l’esigenza di concepire un nuovo modello da utilizzare nelle comunicazioni. E, di certo, ciò non potrà avvenire entro la data del 30 aprile. Per questo motivo è stata presentata una proroga ma a data da destinarsi. La nuova scadenza per la presentazione della comunicazione sarà fissata da un provvedimento e terrà conto dei tempi tecnici necessari per effettuare gli adempimenti richiesti.

Articoli correlati

Commenti

Aggiungi un commento

Condividi