Guida alla creazione di un'impresa di successo

Creazione di un'impresa di successo
Creazione di un'impresa di successo

La scelta della forma giuridica rappresenta un aspetto particolarmente importante nel processo di creazione d’impresa. Questo perché tale decisione ne influenza l’assetto di government e della organizzazione. Cercherò di fare chiarezza sulle diverse tipologie di società (di persone e di capitali) e sugli adempimenti che portano alla costituzione e alla formazione dell'impresa. Infine vi darò alcuni suggerimenti per creare un'impresa di successo.

SULLO STESSO ARGOMENTO
Guida alle agevolazioni e al business plan per l'apertura e la gestione di un bed & breakfast Guida alle agevolazioni e al business plan per l'apertura e la gestione di un bed & breakfast
Maggioli Editore, 2022
€ 49,00 € 41,65
Agriturismo: aspetti civilistici e fiscali Agriturismo: aspetti civilistici e fiscali
Fisco e Tasse - Maggioli Editore, 2022
€ 17,58
Come aprire un microbirrificio Come aprire un microbirrificio
Fisco e Tasse - Maggioli Editore, 2020
€ 15,50
Guida all'avvio di un'impresa Guida all'avvio di un'impresa
Fisco e Tasse - Maggioli Editore, 2020
€ 15,50

Società di persone e società di capitali

Prima di avviare un'impresa occorre compiere una serie di scelte. Una, in particolare, riguarda la responsabilità patrimoniale. Si intende partecipare alle obbligazioni dell'impresa con il proprio patrimonio personale oppure si intende circoscrivere il rischio entro un determinato capitale sociale?
Nelle società di persone i soci rispondono personalmente e illimitatamente dei debiti della società ad eccezione dei soci accomandanti nelle S.a.s. Nelle società di capitali, invece, i soci rispondono alle obbligazioni assunte dalla società esclusivamente con il capitale sociale tranne nel caso dei soci accomandatari nelle S.a.p.a.
Per meglio comprendere ogni aspetto riguardante la costituzione dell'impresa nonché i differenti tipi di aziende rimando alla lettura del mio e-book dal titolo Guida all'avvio di un'impresa.

Adempimenti per l'avvio di un'impresa

Gli adempimenti necessari per la costituzione dell'impresa sono effettuati mediante Comunicazione Unica. In questo modo si richiede il numero Partita Iva, l’apertura di una posizione INAIL, l’iscrizione all’INPS e al Registro Imprese.
I costi da sostenere riguardano le spese di iscrizione alla Camera di Commercio (diritti di segreteria e imposte di bollo) per il diritto annuale camerale. Si va da poche centinaia di euro per l’impresa individuale a quasi mille euro per la società.
A questi vanno aggiunte le spese notarili che possono raggiungere anche 2.000 euro e circa 1.500 euro per la relazione tecnica da allegare alla Scia, la segnalazione certificata di inizio attività. Infine sono da considerare anche le spese per la tenuta della contabilità (euro 2.000 circa) e per i contributi Inps.


S.r.l. S.r.l.s.
Capitale Sociale maggiore o uguale a 10.000 euro maggiore o uguale a 1 euro e inferiore a 10.000 euro
Imposta di registro € 168,00 € 168,00
Imposta di bollo € 156,00 € 0,00
Diritti di segreteria € 90,00 € 0,00
Diritto annuale C.C.I.A.A. € 200,00 € 200,00

Avviare un'impresa di successo

Nell’imprenditoria non serve improvvisazione. E’ importante avere le idee chiare e conoscere bene l’iter burocratico per avviare un'impresa e gli adempimenti da affrontare, gli investimenti necessari, le spese da tenere sotto controllo, la forma giuridica da scegliere, i requisiti, la fattibilità del progetto nonché i rischi e le opportunità del mercato. E poi, ancora, gli strumenti per portare l'impresa al successo e le soluzioni per aumentare le vendite e i ricavi come ad esempio i banner pubblicitari.
Da tenere in considerazione anche blogger e copywriter che riescono a diffondere il brand delle imprese nel Web: una soluzione divenuta ormai essenziale per gli imprenditori che vogliono diffondere il proprio brand in Rete.
La buona volontà è un requisito fondamentale per chi vuole creare un’impresa: occorre avere buona cultura imprenditoriale al fine di esorcizzare il rischio di chiudere l’attività prima ancora di aver sfondato il muro del break-even ossia il punto di pareggio tra uscite e entrate. In tale ambito risulta di fondamentale importanza la realizzazione di un business plan.
Fin da subito occorre essere ben decisi sui locali da affittare, la merce da comprare, i macchinari e le attrezzature necessarie, i finanziamenti da richiedere. Senza tralasciare gli adempimenti burocratici o eventuali permessi specifici.

Articoli correlati

Argomenti: 

Aggiungi un commento