Guida Agyo: fatture elettroniche senza preoccupazioni

Fattura elettronica
Fattura elettronica

La fatturazione mensile rappresenta, per un'azienda o un libero professionista, un impegno costante che porta via tempo e risorse. Ma svolgere questo lavoro in modo corretto è di fondamentale importanza per la crescita della propria attività. Reperimento dei dati del cliente, compilazione della fattura, stampa, invio e attesa della conferma di ricezione: ecco i passaggi principali che devono essere svolti. Per fortuna, con l'introduzione delle fatture elettroniche, è possibile risparmiare un po' di tempo grazie all'invio telematico del documento. Ma le potenzialità di tale tipo di fatturazione sono enormi e non si limitano alla semplice compilazione. Il protocollo SdI dell'Agenzia delle Entrate, ad esempio, ci permette di gestire le fatture elettroniche verso la Pubblica Amministrazione in modo sicuro, ricevendo costanti aggiornamenti sull'avanzamento delle pratiche. Ma non solo: le risorse d'archiviazione offerte dalla rete ampliano ancora di più i vantaggi di tale sistema. In questa breve guida vedremo come sia possibile sfruttarli al massimo grazie ad Agyo, il software di Teamsystem dedicato alla fatturazione.

Sempre connessi, sempre aggiornati

Accedere ad Agyo è semplice e veloce e, soprattutto, online. In più, l'invio di fatture elettroniche ad altri utenti iscritti è gratuito. Uno dei vantaggi principali di questo software poggia sull’utilizzo della rete per comunicare con gli altri: si tratta, infatti, di una piattaforma che permette di condividere i documenti comodamente, per esempio, all'interno di un'azienda, semplificando la gestione della contabilità a più mani. Per lo stesso principio, possiamo permettere al nostro commercialista di ricevere le fatture e occuparsi in autonomia della loro registrazione. Un altro beneficio offerto dalla rete è l'archiviazione in cloud: a livello pratico questo significa che tutti i documenti vengono salvati online, rimanendo sempre pronti per la consultazione. La comodità è duplice: da un lato richiamare una fattura richiede un attimo e, in più, viene superata la necessità di archiviare in modo cartaceo nei classici faldoni.

Modelli e formati per una compilazione veloce

Agyo è capace di attingere al nostro gestionale, andando a pescare rapidamente le informazioni necessarie per compilare la fattura. Ma il software di Teamsystem offre anche una nutrita raccolta di modelli predisposti ad hoc per ogni tipo di documento. Basterà, infatti, aprirne uno per avviare la procedura di compilazione con una base solida da cui partire. Chiaramente, potremo intervenire andando a modificare alcuni campi e aggiungendo dati ulteriori. Di fondo, però, il lavoro risulterà di molto semplificato. Agyo, inoltre, supporta tutti i formati più diffusi per le fatture elettroniche fra cui ricordiamo l'XML, obbligatorio nello scambio di documenti con la Pubblica Amministrazione.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento