Hai una proprietà immobiliare a Milano? Il tuo futuro è in affitto

Immobiliare
Immobiliare

Il mercato immobiliare a Milano è in pieno fermento, soprattutto per quanto riguarda gli affitti. Nel corso dell’ultimo anno nel capoluogo milanese si è registrato un incremento delle richieste di appartamenti in locazione del 3%. Chi cerca casa a Milano vuole soprattutto un appartamento in affitto. Solo la metà delle richieste, infatti, si concentra sulla possibilità di trovare una proprietà immobiliare a Milano da acquistare. I motivi? Soprattutto la necessità di potersene andare dalla metropoli lombarda con la stessa facilità con cui ci si arriva. Oggi si trova il lavoro a Milano e ci si trasferisce, ma con l’idea che non sarà per sempre. Il prossimo impiego potrebbe chiamare da un’altra città. È il segno dei tempi che cambiano.

Un investimento sicuro e redditizio

A Milano c’è una grande richiesta di locazioni, mentre l’offerta è ancora bassa. È di gran lunga più facile trovare l’appartamento dei sogni in vendita piuttosto che una casa, mediamente decente, in affitto. Questo perché i proprietari sono sempre diffidenti: diffidano degli inquilini e diffidano dei contratti. Soprattutto sottovalutano le potenzialità della locazione. Non tengono conto che il rendimento dato dall’affitto di una proprietà immobiliare a Milano è molto allettante. Basti pensare che, facendo una media, per gli immobili residenziali milanesi si paga un canone di circa 16 euro al metro quadro mensili. Gli affitti sono in aumento ovunque, ma è nel capoluogo lombardo che si registra un incremento maggiore, che arriva a toccare l’8% se la casa in affitto è arredata. Facendo due conti, ci si rende conto che la locazione di un appartamento anche piccolo, come un bilocale, rende mediamente tra il 4,8% e il 5% annuo, al netto delle tasse. Questo significa che frutta molto più cedere in affitto una casa piuttosto che tenere in banca i soldi ricavati dalla vendita dello stesso bilocale.

Al riparo dalle fregature

Che tu voglia cercare la casa da prendere in affitto o che tu sia un proprietario che intende mettere sul mercato la proprietà immobiliare a Milano, il modo migliore per ottenere ciò che desideri è affidarti a un’agenzia immobiliare a Milano. Quella è la strada veloce e sicura per non affogare in un mare di annunci scomposti, dove le inserzioni fasulle si mescolano a proposte indecenti, per qualità abitative e richieste economiche spropositate, e rendono difficoltose le operazioni commerciali che invece un’agenzia immobiliare a Milano sa gestire in maniera efficiente, chiara e sicura.

  • Se sei un aspirante inquilino, affidarti a un’immobiliare è fondamentale sia perché l’agente sa in quali quartieri cercare l’appartamento che risponda alle tue esigenze abitative ed economiche, sia perché ti evita perdite di tempo inutili nella visione di case fatiscenti.
  • L’agente immobiliare è una figura intermediaria importante anche perché verifica che il contratto di locazione venga stilato a norma di legge, tutelando così gli interessi del proprietario e dell’inquilino. E può anche suggerire soluzioni vantaggiose per entrambe le parti. Una proprietà immobiliare a Milano, per esempio, può essere ceduta in locazione con un contratto a canone concordato 3+2, a un prezzo calmierato che presenta interessanti vantaggi fiscali per il proprietario dell’immobile.
  • L’immobiliare è preziosa perché funge da filtro ed è sinonimo di qualità: si rivolgono all’agenzia aspiranti inquilini referenziati alla ricerca di una casa di valore e proprietari di casa alla ricerca di inquilini fidati a cui dare una casa di valore. E il punto dove entrambi possono incontrarsi è proprio l’agenzia immobiliare.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento