Luce Led: perché sempre più imprese la scelgono

Luci Led
Luci Led

Con luce Led si intende una tecnologia che utilizza diodi in silicio per produrre radiazione luminosa. Nel corso degli anni il processo produttivo delle lampadine Led è stato implementato al punto da rendere i costi produttivi tanto convenienti quanto quelli per produrre una lampadina ad incandescenza o un neon, pur mantenendo tutti quei vantaggi che le contraddistinguono.

Le luci Led hanno ormai monopolizzato il mercato dell'illuminazione grazie alla loro incredibile versatilità e al consumo energetico ridotto. L'importante sviluppo tecnologico che avviene dietro le quinte è un ulteriore incentivo a investire in questo sistema, assicurando la certezza di avere sempre a portata di mano prodotti al passo con i tempi.

Anche in ambito lavorativo l'acquisto di luce Led per l'illuminazione ha soppiantato tutte le tecnologie rivali, grazie agli enormi vantaggi che offre in fatto di comodità e ottimizzazione.

Lunga vita senza pensieri

In media, la vita di una lampadina Led supera di svariate volte quella di una luce ad incandescenza. Ciò risulta in un fattore determinante che fa propendere verso la prima opzione.

Il risultato non è solamente un costo minore (seppur le lampadine Led abbiano un costo maggiore, questa discrepanza si ripaga nel tempo), ma anche una minor necessità di effettuare manutenzione ordinaria o straordinaria.

Il vantaggio è particolarmente evidente all'interno di imprese situate in grandi capannoni o spazi molto ampi, luoghi in cui anche la sola operazione di cambiare una lampadina assume un costo notevole.

Bassi consumi ed alte prestazioni

Parlando di costi, non si può non menzionare che la luce Led è la regina del basso consumo, profilandosi come la soluzione più adatta per abbattere i costi in bolletta e l'impatto ambientale delle proprie attività. Il secondo punto sta assumendo via via un'importanza sempre maggiore, tale da garantire incentivi ad imprese dalla spiccata impronta green.

Inoltre, il ricambio molto meno frequente delle lampadine è fonte di un ulteriore abbattimento dei consumi e dell'inquinamento.

I piccoli Led sono, inoltre, capaci (a parità di volume) di generare molta più luce rispetto ad altri sistemi di illuminazione, riducendo gli ingombri. I diodi tendono a scaldarsi molto meno, in maniera quasi impercettibile, rendendoli perfetti per essere inseriti in ambienti a temperatura controllata come delle celle climatizzate.

Versatili e comodi

Di fronte alle stringenti leggi che regolamentano come la luce debba essere distribuita negli ambienti di lavoro, la versatilità di questa soluzione entra in gioco come fattore preponderante. Le dimensioni ridotte rapportate ad una grande potenza consentono di dare forma all'illuminazione in maniera efficace, disponendo punti luce in zone dove altrimenti sarebbe impossibile porre neon o lampade ad incandescenza.

In molti casi, a seconda del tipo di prodotto installato, è anche possibile gestirne i livelli di luminosità con un semplice tasto, consentendo di modificare il tipo di illuminazione, la sua intensità e persino la temperatura della luce Led (dal bianco freddo a tonalità più calde).

Gestione Smart

Col passare del tempo, si è sempre più investito nell'integrazione di queste fonti luminose all'interno di impianti Smart, completamente controllabili tramite i propri dispositivi. Ciò si traduce nella possibilità di gestire l'intero impianto di illuminazione da remoto, modulandone finemente intensità, colore, temperatura della luce e molti altri aspetti. Soluzioni del genere sono utilizzate ampiamente in aziende ed imprese che necessitano di impianti a gestione centralizzata.

Con uno sviluppo tecnologico sempre più improntato verso la creazione di soluzioni eco sostenibili, la scelta delle luci Led è un investimento che si ripagherà nel futuro prossimo, abbattendo i consumi e garantendo affidabilità e sicurezza.

Si tratta di una soluzione all'avanguardia che segue la direzione presa da tempo nel mondo dell'illuminazione, con la certezza che essa non diventerà obsoleta nei prossimi anni o che determinate normative portino alla sua sostituzione, trattandosi di uno degli ultimi ritrovati tecnologici che è oggetto di più ricerca in termini di efficienza.

Argomenti: 

Aggiungi un commento