Investire in Borsa con gli ETF

ETF
ETF

Gli ETF, acronimo di Exchange Traded Fund, sono una particolare tipologia di fondo di investimento negoziato in Borsa come un comune titolo azionario ma in grado di garantire gli stessi rendimenti dell'indice benckmark di riferimento. Consentono, pertanto, di prendere posizione su un indice azionario o obbligazionario attraverso una operazione unica di acquisto o vendita.

Intervenire sul mercato degli ETF è molto semplice poiché questi si comprano e si vendono come le azioni sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana. La negoziazione è continua a partire dalle 9.10 e fino alle 17.25. Gli ETF si prestano bene all'utilizzo da parte del piccolo risparmiatore in quanto il lotto minimo è pari ad una quota di ETF.

Per quanto riguarda i costi di negoziazione sono molto simili a quelli delle azioni. Gli ETF, però, sono soggetti a commissioni di gestione annue, pagate proporzionalmente al periodo di detenzione e trattenute quotidianamente dal gestore dell'ETF. I dividendi incassati dall'ETF a fronte delle azioni detenute nel proprio patrimonio verranno distribuiti agli investitori o capitalizzati nel patrimonio dello stesso ETF.

L'ETF si presta a varie modalità di impiego: investimento a medio e lungo termine, operazioni intraday, vendita allo scoperto. Grazie alla possibilità di diversificare facilmente il proprio portafoglio e ai bassi costi di gestione, gli ETF sono particolarmente adatti alla costruzione di un piano di accumulo.

Per chi vuole imparare ad operare sul mercato con gli Exchange Traded Fund suggerisco la lettura del libro Investire in ETF.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento