Borsa: Ftse Mib sulla parità, in rosso Fiat, ottimo Telecom Italia

Borsa
Borsa

Giornata relativamente tranquilla per le Borse europee dopo i rialzi di ieri. A metà giornata il Ftse Mib si mantiene intorno alla parità a 19.648,8 punti (+0,05%) mentre il Ftse All Share segna un progresso dello 0,09%. All’estero, Parigi evidenzia un rialzo dello 0,38% e il Ftse di Londra dello 0,42%. Più marcato il rialzo di Francoforte con un progresso dello 0,86%. Sul fronte valutario il cambio euro/dollaro è quotato a 1,3348. Tra i titoli da evidenziare c’è Fiat che perde il 2,57%, Enel l’1,58% e Terna l’1,26%. Positive, invece, Azimut (3,09%), Telecom Italia (2,41%) e Mediolanum (1,97%).

Fiat

Giornata negativa per Fiat che sbatte sulla media mobile a 50 giorni e perde il 2,57%. Ad alimentare le vendite la notizia che Credit Suisse ha avviato sul titolo la copertura con rating underperform e target price di 6 euro per azione.

Telecom Italia

A Piazza Affari brilla Telecom Italia con un progresso del 2,41%. Gli operatori attendono, comunque, di capire se davvero sarà presentata l’offerta entro il prossimo 27 agosto per la brasiliana Gvt. Attualmente l'a.d. di Telecom Italia, Marco Patuano, sarebbe al lavoro per mettere a punto i contenuti strategici dell'offerta da presentare a Vivendi. Secondo quanto riportato da Repubblica l'operazione ideata da Patuano prevede che Vivendi rilevi tramite un aumento di capitale riservato, che verosimilmente dovrebbe essere a premio rispetto alla quotazione in Borsa, fino al 15% di Telecom Italia e riceva in cambio anche una partecipazione strategica del gruppo che nascerà dalla fusione tra Tim Brasil e Gvt, oltre un conguaglio in denaro. Il Sole 24 Ore, invece, riferisce che la quota di Vivendi in Telecom potrebbe arrivare anche al 20% e che il riassetto potrebbe portare alla nascita di una Telco 2, ossia di un nuovo veicolo che detenga il controllo di Telecom e che faccia convivere gli interessi del socio francese con quelli degli azionisti italiani.

Articoli correlati

Argomenti: 

Aggiungi un commento