Trading online: soluzioni per investire in Borsa da casa

Il lavoro di trader viene spesso visto come un sogno da molte persone che però non si rendono conto delle competenze e dei rischi che i vari strumenti finanziari comportano. Oggi la situazione è molto cambiata rispetto a qualche anno fa. Moltissime società permettono di aprire conti di trading gratuiti e negoziare sui derivati ed altri strumenti che possono diventare pericolosi. Tuttavia chi è propenso al rischio ed ha voglia di imparare può cominciare a commerciare con pazienza cercando di sfondare quella barriera di ingresso che costituisce un grande ostacolo per molti appassionati.

La nuova era del trading online

I cambiamenti della tecnologia e l’aumento dei volumi sugli scambi hanno attirato l’attenzione di molti investitori. In molti casi viene richiesto di aprire degli account ed iniziare con un quota di capitale da investire. I mercati sono aperti ormai 24 ore su 24 e sono sempre interconnessi proprio come noi. I professionisti oggi sono in mobilità e lavorano tramite il proprio smartphone oppure dal desktop di casa.
Alle piattaforme per negoziare si può accedere oggi con grande facilità e quindi anche chi ha un lavoro può cercare di sfruttare il proprio tempo libero investendo. L’aspetto difficile della faccenda è quello di trovare il giusto mercato e l’occasione giusta.
Con questo vogliamo mettere in guardia tutti coloro che pensano che investire sia un compito facile. Gli asset più diffusi oggi sono relativi alle azioni di borsa ed alle valute anche se cambia il modo di approcciarli. L’avere successo dipende da alcuni fattori:

  • la diversificazione nel proprio portafoglio investimenti;
  • lo studio e la formazione continua;
  • la comprensione dei rischi che gli strumenti finanziari comporta.

Non vogliamo spaventare nessuno ma è bene ricordare che occorre comprendere i rischi possibili sulle perdite di capitale. In particolare, una guida completa su come investire in borsa, che evidenzia bene alcune problematiche comuni potete trovarla a questo link http://www.comefaretradingonline.com/come-giocare-in-borsa.php.
Ora ci occupiamo invece di presentare in modo approfondito quelle che sono le opzioni disponibili per chiunque voglia investire da casa in modo serio.

Le opzioni disponibili

Molto spesso si commette l’errore di credere che i trader a tempo pieno lavorino per le grosse banche di investimento ed abbiano chissà quali lauree specialistiche. Altra credenza comune è quella di supporre che per movimentare grossi volumi servano enormi quantità di capitali.
E’ vero probabilmente che per entrare in alcuni giri come i grossi fondi di investimento è fondamentale avere un background formativo che vi faccia distinguere dalla massa. Prendiamo però il caso della persona media che prova a fare qualche operazione da casa avendo un’esperienza di trading limitata.

Negoziare in modo indipendente

Una prima possibilità, e anche il modo di operare più facile, è quello di iniziare i propri commerci da casa. Lavorare nel mercato azionario, però, richiede comunque un capitale discreto. Non credete dunque ai siti in cui si dice che basta un conto da 100 euro per poter generare chissà quali ricavi perché non è assolutamente vero. Alcune società richiedono, ad esempio, che l'investimento del trader non scenda sotto determinate soglie, ad esempio 10-20 mila euro di capitale. Al di sotto di questo minimo alcune piattaforme limitano proprio il trading.
Per questo motivo alcuni operatori hanno iniziato a ridurre queste soglie per rendere il trading in Borsa accessibile a tutti. Riducendo i requisiti di deposito richiesto hanno completamente abbattuto le barriere di ingresso per molti. Ad esempio il mercato delle valute (Forex) permette di creare degli account con poche centinaia di dollari sfruttando l’effetto leva. Attenzione però a determinati prodotti leveraged che comunque comportano rischi di perdite.

Contratto per differenza

Uno di questi ad esempio è il Contratto per differenza (CFD). Si tratta di un vero e proprio contratto o strumento finanziario che replica il prezzo di un bene sottostante. Facendo trading sulle azioni tramite CFD cioè non si diventa azionisti acquistando l’azione ma si negozia sul prezzo. Con piccole quantità di capitale si può accedere ad una vasta gamma di operazioni aumentando però il rischio a causa del mirroring sui movimenti.
Ricordate che una leva finanziaria alta significa rischi elevati. Per questo motivo se non avete alcuna esperienza cercate di capire bene a quali rischi andate incontro. Iniziare con pazienza rappresenta la strada migliore per cominciare educando sé stessi sui rischi che il trading comporta e costruendo un piano strategico sicuro che limiti ogni tipo di problema.
Essere consapevoli è il primo passo per capire se questo tipo di lavoro è adatto al vostro modo di pensare. Conviene ragionare proprio come se si costruisse un business plan perché il trading diventi un vero e proprio business altrimenti il tutto si riduce ad un gioco che può diventare molto pericoloso.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento