Borse europee piatte ma Atlantia decolla

Giornata sostanzialmente piatta quella di oggi a Piazza Affari. Il listino milanese a metà giornata segna un progresso dello 0,40%. Sulla stessa scia anche le altre Borse europee con Parigi che segna +0,44% e Francoforte +0,29%. In lieve flessione Londra che perde lo 0,24%. Il cambio euro/dollaro è pari a 1,1088. Fra i peggiori titoli del paniere è da evidenziare Yoox (-1,53%), Recordati (-0,88%) e Moncler (-0,87%). A trainare il listino Atlantia (+1,90%), Finmeccanica (+1,76%) e Azimut (+1,69%).

Dopo una settimana alquanto movimentata a causa della svalutazione dello yuan da parte della Banca Centrale Cinese, assistiamo ad un leggero rimbalzo di Piazza Affari. L’attenzione, comunque, questa settimana sarà rivolto alla Grecia, dopo il via dell’Ue al terzo piano di aiuti. Il primo ministro greco Alexis Tsipras dovrà ottenere il voto di fiducia del parlamento greco per vedere se detiene ancora la maggioranza dei voti favorevoli.

Denaro su Atlantia (+1,90%). Gli analisti di Equita Sim sottolineano che dal 7 maggio all'11 agosto l'aeroporto di Fiumicino ha fatto registrare 13 milioni di passeggeri, con un aumento del 6% rispetto allo stesso periodo del 2014. Si tratta di un dato positivo considerando i limiti alla capacità di movimento causati dall'incendio di inizio maggio.

Articoli correlati

Argomenti: 

Aggiungi un commento