Versamenti Unico e Irap 2015 in scadenza

Il modello Unico chiama alla cassa i contribuenti soggetti agli studi di settore. Entro il prossimo 20 agosto, infatti, tali soggetti sono tenuti al versamento delle imposte e dei contributi risultanti dai modelli Unico e Irap 2015 e, nello specifico, il saldo del 2014 e l’acconto per il 2015 con la maggiorazione, a titolo di interesse, dello 0,40%.

La proroga dei versamenti derivanti dal modello Unico prevista dal Dpcm del 9 giugno 2015 ha concesso più tempo ai soggetti che intendono versare le imposte con la maggiorazione dello 0,40%. Per loro, infatti, scade il 20 agosto il termine per versare imposte e contributi risultati dai modelli Unico 2015 e Irap 2015 con la maggiorazione dello 0,40%.

In tale proroga rientrano tutti i contribuenti che svolgono attività per le quali si applicano gli studi di settore compresi i contribuenti minimi e quelli che adottano il nuovo regime forfetario nonché quei soggetti su cui operano cause di esclusione (diverse da ricavi superiori a 5.164.569 euro) e di inapplicabilità degli studi.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento