Come guadagnare online vendendo prodotti e servizi

Come guadagnare online
Come guadagnare online

Per imprese e professionisti, oggi Internet assume un ruolo di fondamentale importanza poiché permette loro di vendere (ovvero aumentare le vendite) online di prodotti e servizi. Le prime, infatti, hanno la possibilità di creare una vetrina dove sponsorizzare i prodotti; i secondi possono creare una fitta rete di contatti. In entrambi i casi, imprese e professionisti, possono sfruttare una interessante opportunità di business che si traduce in un aumento dei guadagni derivanti dalla vendita di prodotti e di servizi. Se anche voi avete un'impresa o siete professionisti alla ricerca di nuovi clienti questo è l'articolo che fa al caso vostro poiché imparerete i metodi più efficaci per poter guadagnare vendendo online prodotti e servizi.

Perché aprire un'impresa online

Fare impresa sfruttando Internet conserva la medesima difficoltà delle imprese in carne e ossa. Ma allora perché fare imprese su Internet? Il Web offre diverse opportunità di cui le imprese tradizionali non possono beneficiare. Intanto i costi di gestione sono sensibilmente ridotti: non sono richiesti grandissimi spazi per lo stoccaggio delle merci, nessun affitto dei locali, né utenze da aprire, mobili da acquistare, pulizie da prevedere. Il Web, poi, è aperto 24 ore al giorno. Anche quando gli italiani dormono e gli americani hanno appena finito di pranzare.

Aprire un sito web

Il primo passo da compiere per garantire la presenza sul web è quello di aprire un sito web aziendale. L'analisi di progettazione di un sito web non è cosa semplice. Occorre individuare tutte le informazioni necessarie da inserire, le parole chiave per raggiungere i primi posti sui motori di ricerca, stabilire uno stile che permetta di aumentare le vendite.
Quindi si procede col prevedere gli elementi informativi e promozionali che riguardano l'attività dell'impresa e, pertanto, la descrizione della società, la presentazione dei prodotti e dei servizi, le pagine per i contatti per ricevere feedback utili per le azioni di customer satisfaction.
Il sito web deve essere chiaro, deve incoraggiare l'esplorazione e la ricerca, deve essere ben organizzato.

Puntare sui social network

Anche i social network assumono un aspetto di fondamentale importanza nello sviluppo del business online delle imprese. Basti pensare che in Italia sono oltre 20 milioni di iscritti a Facebook e che un italiano su tre è iscritto ad almeno un social network. I social network, infatti, consentono di conoscere le abitudini dei consumatori medi. In questo modo è possibile conoscere i target e segmenti di mercato e offrire ai propri consumatori un prodotto in linea con le esigenze personali.
Essere presenti sui social network, quindi, vuol dire amplificare la visibilità e aumentare le vendite online di prodotti e servizi.

Vantaggi dell'e-commerce

I vantaggi dell'e-commerce possono essere così sintetizzati:

  • acquisire nuove risorse professionali attraverso il Web;
  • ridurre i costi di stoccaggio delle merci;
  • semplificare la comunicazione interna ed esterna dell'azienda;
  • sviluppare e mantenere le relazioni con i propri clienti;
  • rivolgersi con facilità anche ai mercati esteri;
  • tracciare tutte le informazioni in entrata e sviluppare un quadro dei propri clienti.

Strategie per la promozione sul Web

Per vendere online prodotti e servizi le aziende devono mettere in pratica una serie di strategie per la promozione sul Web. Una delle principali forme di promozione è la visualizzazione di banner pubblicitari. In questo modo si riesce ad attrarre visitatori affinché questi facciano determinate azioni (acquistare un prodotto, scaricare un file, registrarsi a una newsletter). Si tratta, in pratica, di visualizzare alcune informazioni sotto forma di messaggi promozionali su determinati siti web individuati dall'impresa.
Un'altra interessante forma di comunicazione è l'advertorial ossia un contenuto editoriale creato ad hoc per esigenze aziendali destinato a fornire informazioni su specifici prodotti o servizi.
Altro strumento che permette a grandi imprese e Pmi di acquisire potenziali clienti è la keyword advertising. In questo modo è possibile acquistare le prime posizioni dei motori di ricerca indicando specifiche parole chiave. Poiché il keyword advertising coinvolge esclusivamente la ricerca è possibile programmare azioni estremamente targettizzate e con una elevata efficacia a fronte di investimenti pressoché contenuti.

Costi delle inserzioni pubblicitarie

L'impresa che avvia una campagna web con banner pubblicitari online può pagare i relativi costi adottando diverse modalità di pricing:

  • pay per view (ppv): tariffa unitaria per ogni visualizzazione del banner;
  • pay per click (ppc): tariffa unitaria per ciascun clic effettuato dall'utente;
  • pay per load (ppl): costo unitario per ogni contatto diretto con un visitatore che clicca sul banner è attiva una pagina nella quale rilascia determinate informazioni;
  • pay per sale (pps): tariffa per ogni vendita generata.

Tags: 

Aggiungi un commento