7 business online da avviare ai tempi del Coronavirus

Business online
Business online

Il Coronavirus sta cambiando le nostre abitudini, i nostri comportamenti, il nostro business, le nostre imprese. Si rimane a casa più lungo, si esce soltanto per fare la spesa o per portare il cane a fare pipì. Si implementano nuove modalità di studio online, si potenzia lo smart working e lo si adotta come modalità prevalente o esclusiva di lavoro e, nel tempo libero, si pensa a guardare un film online, ascoltare musica online o leggere libri online. Sì. Si fa tutto online. Perché solo Internet riesce ad avvicinarci quando siamo fisicamente lontani. Per questo tutte le imprese che fondano il loro business in un modo diverso da quello online vedranno i loro ricavi erosi dagli effetti generati dal Coronavirus.
Ho pensato, pertanto, ad una lista di 7 business online da avviare ai tempi del Coronavirus. Si tratta di attività semplici che possono essere esercitate anche a casa, senza dover necessariamente recarsi in ufficio. Adesso, come non mai, avviare un business online potrebbe essere la soluzione più efficace per guadagnare anche ai tempi del Coronavirus.

1. E-commerce

Vendi il tuo prodotto su eBay o sul tuo sito web. Con le giuste indicazioni è facile trasformare la tua passione in un vero e proprio negozio online. Andrea Benedet ti aiuterà ad aprire un e-commerce con meno di 1000 euro e renderlo redditizio.

2. Marketing di affiliazione

L'affiliate marketing è un ramo del web marketing basato sulle performance: per raggiungere i risultati l'affiliato utilizza tutti i canali promozionali, sfruttandone tutte le potenzialità. Giannicola Montesano spiega bene l'argomento nel libro Affiliate marketing: tutta la verità sull'advertising che funziona. Si tratta di un manuale strategico per diventare un affiliato professionista e guadagnare con campagne promozionali, programmi di affiliazione o con clienti diretti.

3. Graphic design

Credo che il graphic desing sia una delle professioni più divertenti e affascinanti. Ma per niente facile. Se vuoi fare il designer, infatti, devi conoscere l'arte di impostare un lavoro e verificarne la resa in tutte le sue fasi. Ritengo ti possa essere utile questo manuale di graphic design grazie al quale conoscerai le base per iniziare a creare, scoprirai i caratteri fondamentali del design e imparerai a utilizzarli per ispirare, coinvolgere e affascinare le persone.

4. Blogging

Il blog è letteralmente un diario online, aperto ai commenti dei lettori, i cui contenuti sono organizzati in ordine cronologico. Ad oggi sono miliardi i blog presenti nella blogosfera: alcuni di questi sono fatti per il puro piacere di averli; il resto sono realizzati per il desiderio di informare. Mentre i primi sono realizzati per semplice hobby, con i secondi si può ottenere un guadagno. È proprio su questi ultimi che si concentra la guida Come far soldi con un blog. Grazie a questo ebook imparerai a creare un articolo per il tuo blog che ottenga l'interesse dei tuoi lettori, li affascini, li informi e li spinga a prendere una decisione entro la fine della lettura.

5. Video online

I video online possono rappresentare un'opportunità di business. Ne esistono due differenti tipologie:

  1. l'editoria video ossia la pubblicazione di contenuti video per intrattenere il pubblico. In tal caso il tuo ricavo è dato dagli annunci (pubblicità) che le imprese hanno deciso trasmettere tramite il tuo canale;
  2. il video marketing ossia l'utilizzo del video per veicolare un messaggio che farà vendere i tuoi prodotti. In tal caso il tuo ricavo è dato dalla vendita dei tuoi prodotti.

Se vuoi fare fare business con i video di YouTube ti suggerisco di leggere il libro YouTube per il business: fare marketing e guadagnare con i video online, una guida completa, aggiornata e pratica per creare i contenuti più efficaci per i tuoi video online e guadagnare grazie a YouTube.

6. Newsletter online

Quando si parla di email marketing si pensa immediatamente al marketing diretto ossia ai messaggi di tipo commerciale, rivolti ad un gruppo preciso di persone, che sfruttano il canale e-mail per essere veicolati. Si parla in questo caso di newsletter inviate ad una mailing list (ossia una lista di indirizzi) di utenti che hanno espresso la volontà di ricevere informazioni da parte di un determinato servizio o di un'azienda.
La newsletter è considerata, fra le strategie di marketing online, il secondo canale più potente dopo il search marketing. Lo strumento più usato al mondo per campagne email promozionali è Mailchimp. Per sapere come utilizzare al meglio questo strumento ti suggerisco di leggere la guida pratica e aggiornata scritta da Maura Cannaviello.

7. Trading online

Credi veramente che il trading online sia materia esclusiva dei lupi di Wall Street, di gente geniale e temeraria, di broker che siano in grado di spostare un mucchio di soldi, di multimilionari che di giorno accumulano ricchezza e di notte la spendono tra droga, sesso e viaggi extralusso come raccontato da Martin Scorsese nel film The Wolf Of Wall Street? Niente di più sbagliato.
In base alla mia esperienza decennale che ho maturato nel trading online posso garantirti che anche tu, qualunque sia la tua attuale professione, potrai guadagnare acquistando e vendendo azioni, valute, commodity o qualunque altro asset. In fondo devi soltanto individuare quando il loro prezzo comincerà a salire. Lo credi impossibile? Allora, per chiarirti le idee, prova a leggere questo articolo intitolato Trading vincente: come trasformare i rischi in opportunità.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento