Trovare lavoro nel 2019: le professioni più richieste

Trovare lavoro
Trovare lavoro

L'inizio dell'anno è il momento ideale per mettere in atto le proprie strategie necessarie a raggiungere gli obiettivi prefissati. Ciò accade in qualsiasi ambito: personale e professionale. A maggior ragione per chi nel 2019 ha come obietto quello di trovare un lavoro. In tale ambito si individuano, generalmente, le principali professioni che da qui ai successivi dodici mesi potrebbero presentare un maggior tasso di crescita in termini di ricerca personale.
Chi sta cercando lavoro, oltre a conoscere quali siano le principali professioni maggiormente richieste, deve necessariamente tenersi informato sulle principali novità. Ciò per due motivi:

  1. indicare le proprie conoscenze nel curriculum vitae;
  2. dimostrare le proprie competenze nel colloquio di lavoro.

Regola comune per tutti i giovani che vogliono trovare lavoro nel 2019 è l'alta specializzazione e le competenze tecniche. Lo studio, quindi, è la migliore soluzione per trovare lavoro. Per questo motivo, nell'articolo che leggerete oltre a indicare le professioni più richieste nel 2019, saranno forniti i relativi testi (libri o ebook) grazie ai quali poter approfondire le proprie conoscenze.

Data Protection Officer

Fra le professioni maggiormente richieste nel 2019 dal mondo del lavoro (e praticamente introvabile) spicca il Data Protection Officer ossia il Responsabile della Protezione dei Dati, una nuova figura prevista dal Regolamento europeo sulla privacy divenuto operativo in tutti i Paesi Ue a partire dallo scorso 25 maggio 2018.
Il nuovo regolamento europeo prevede la disciplina sull'informativa e detta alcune disposizioni sulla richiesta di accesso dei dati. Tra gli adempimenti di più ampio impatto previsti dal nuovo regolamento vi è certamente la designazione del Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) personali ovvero del Data Protection Officer (DPO), figura già presente nelle organizzazioni più complesse presenti anche nel mercato italiano ma obbligatoria per tutta la pubblica amministrazione e, in alcuni casi, anche in ambito privato.
In pratica, il DPO è un supervisore indipendente da intendersi come funzione all'ente, designato obbligatoriamente in tutte le pubbliche amministrazioni. In ambito privato, è obbligatorio per tutte le organizzazioni che trattano come attività principale dati sensibili oppure dati giudiziari su larga scala. È evidente, quindi, come la figura del DPO debba essere presente in numerose aziende italiane (ospedali, assicurazioni, istituti di credito) molte delle quali ne sono ancora prive.
Chi vuole trovare lavoro come Responsabile della Protezione dei Dati può imparare molto dalla lettura del libro di Fabio Di Resta intitolato La nuova 'Privacy europea': i principali adempimenti del regolamento UE 2016/679 e profili risarcitori. Il testo è rivolto non soltanto alle piccole e medie imprese ma anche ai professionisti e ai consulenti che lavorano (o che intendono lavorare) in ambito privacy. Il lettore troverà utili informazioni in riferimento al sistema normativo applicabile a partire dal 25 maggio 2018.

Project Manager Industria 4.0

Industria 4.0 è un piano realizzato dal Ministero dello sviluppo economico che offre alle imprese italiane la possibilità di cogliere le opportunità legate alla quarta rivoluzione industriale. Il Piano prevede misure concrete in base a tre principali linee guida:

  • operare in una logica di neutralità tecnologica;
  • intervenire con azioni orizzontali e non verticali o settoriali;
  • agire su fattori abilitanti.

In tale ambito, nel 2019 avrà ampia visibilità la figura del Project Manager Industria 4.0 a cui sarà affidato il compito di introdurre le nuove tecnologie innovative concentrandosi sui processi di manufactoring e supply chain. Si tratta, in pratica, di una figura particolarmente importante nelle imprese italiane con la responsabilità di migliorare la connettività delle macchine e introdurre nuove tecnologie innovative per migliorare i processi produttivi.
Ampio focus sulle professionalità correlate al piano Industria 4.0 è dato dal libro intitolato Il lavoro che serve. Persone nell'industria 4.0, un interessante viaggio in Italia fatto tra il mese di settembre 2017 e giugno 2018, che ha coinvolto numerose imprese del Made in Italy.

Patent box manager

Il decreto Patent box prevede un regime opzionale di tassazione per i redditi derivanti dall'utilizzo di software protetto da copyright, di brevetti industriali, di disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili. L'agevolazione è rivolta ai soggetti che esercitano l'opzione: titolari di reddito d’impresa, indipendentemente dal tipo di contabilità adottata e dal titolo giuridico in virtù del quale avviene l’utilizzo dei beni. L’opzione deve essere esercitata nella dichiarazione dei redditi relativa al primo periodo d’imposta per il quale si intende optare per la stessa, è valida per cinque periodi di imposta, è irrevocabile e rinnovabile.
È, quindi, necessaria le presenza di un soggetto che si occupi prevalentemente di seguire da vicino l'iter che porta ad ottenere l'agevolazione. Per questo le imprese italiane sono alla disperata ricerca di un (introvabile) Patent box manager.
Per diventare Patent box manager occorre conoscere principalmente la normativa che regolamenta l'agevolazione. In tale ambito potete leggere il mio libro dal titolo Patent box con il quale imparerete a individuare i beni destinatari dell'agevolazione, a esercitare l'opzione, a determinare il reddito agevolabile (sia in riferimento all'utilizzo diretto che indiretto), a calcolare il nexus ratio e a compilare correttamente la dichiarazione dei redditi. Esempi e fogli elettronici Excel vi aiuteranno a comprendere meglio la disciplina.

Altre professioni 2019

Fra le altre nuove professioni che nel 2019 troveranno grande sviluppo si evidenziano:

  • data labeling specialist: raccoglie dati grezzi e li organizza per renderli accessibili alle macchine;
  • programmatic manager: è un esperto delle dinamiche tra domanda e offerta pubblicitaria sui media digitali;
  • designer di stampe 3D: ha competenze di disegno meccanico e di software di progettazione 3D;
  • blockchain manger: è un tecnico informatico che crea applicazioni con le tecnologie usate per sviluppare il Bitcoin.

L'innovazione tecnologica sta modificando velocemente le competenze utili per entrare nel mercato del lavoro in modo soddisfacente. Al giorno d'oggi è necessario investire in capitale umano evitando di operare nelle categorie professionali che potrebbero essere destinate a scomparire. In tale ambito mi sento di suggerire un testo particolarmente interessante. Scritto in maniera eccellente da Debora Rosciani e Roberta Rossi Gaziano, il libro intitolato Matrimoni & patrimoni. Istruzioni aggiornate per l'uso mette in luce le nuove opportunità e i rischi per le donne e gli uomini di oggi.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento