Finanziamenti Inail, stop alle domande per investire in sicurezza

Finanziamenti
Finanziamenti

Sono oltre 25.000 le imprese che vogliono investire in sicurezza e che hanno presentato domanda on line all’Inail per poter ottenere una quota di quei 205 milioni di euro che l’Istituto ha destinato a fondo perduto. Le aziende, dallo scorso 28 dicembre, hanno avuto modo di presentare i propri progetti sul portale dell’Inail. Si tratta di interventi in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro, come l'acquisto di macchinari e attrezzature e l'adozione di modelli organizzativi e gestionali orientati alla sicurezza.

Le imprese, consapevoli del fatto che investire in sicurezza apporta indubbi vantaggi, hanno dimostrato disponibilità a investire complessivamente un miliardo di euro per migliorare la sicurezza degli ambienti di lavoro. Per loro sono stati messi a disposizione 205 milioni ripartiti in budget regionali che tengono conto del numero degli addetti e della gravità degli infortuni sul territorio.

La data di scadenza per la presentazione delle domanda era fissata al 7 marzo. Il finanziamento, destinato a coprire il 50% della spesa, sarà erogato per priorità cronologica in base all’arrivo delle domande. Il calendario per l'invio telematico delle domande sarà comunicato sul portale dell'Istituto il 16 aprile.

Le aziende che non avranno la possibilità di accedere ai finanziamenti previsti dal bando incentivi 2012 potranno presentare nuovamente il progetto nell'edizione successiva.

ARTICOLI CORRELATI

Argomenti: 

Aggiungi un commento