Blocco licenziamenti e cassa integrazione: le novità dal 1° luglio 2021

Cassa integrazione
Cassa integrazione

Cambia la norma sul blocco dei licenziamenti: dal 1° luglio 2021 le aziende di manifattura e di costruzioni usciranno dalla CIG COVID-19 e non avranno più divieti automatici di licenziare. Le imprese ancora in difficoltà, tuttavia, potranno tornare ad accedere alla CIG senza pagare contributi addizionali e, in questo caso, si allungherà il divieto di licenziamento per tutta la durata della cassa integrazione.

Tutte le novità sulla cassa integrazione COVID-19 sono contenute nell'ebook intitolato Cassa integrazione COVID-19: dal Dl Cura Italia al Decreto Sostegni.

Articoli correlati

Argomenti: 

Aggiungi un commento