Come creare un blog e vendere online

Creare un blog
Creare un blog

Il blog è sicuramente una interessante opportunità di business poiché consente di mettere in contatto le aziende con potenziali clienti. Con un blog potrai facilmente aumentare le vendite online e portare la tua azienda al successo, sponsorizzare i tuoi prodotti, trovare nuovi acquirenti e massimizzare i ricavi.

Quando dico che potrai aprire oggi stesso un blog e cominciare a guadagnare abbastanza per cambiare vita nel giro di sei mesi, lo dico veramente. Il blog è certamente la migliore alternativa alle costose soluzioni di advertising, per questo è sempre più utilizzato anche da micro imprese e Pmi. Ma per ottenere tutto ciò è necessario partire con il piede giusto. Se hai intenzione di creare un blog per vendere i prodotti della tua azienda o stai pensando di avviare un business online, sei nel posto giusto. Ti insegnerò a creare un blog, a raggiungere migliaia di lettori e a vendere i tuoi prodotti online.

Come creare un blog

La prima cosa da fare per riuscire a vendere i tuoi prodotti su un blog è... creare un blog! La cosa bella è che per creare un blog non dovrai rivolgerti a nessun tecnico informatico. Puoi fare da solo, anche se non l'hai mai fatto prima. Tranquillo, non c'è da preoccuparsi. Non ti chiederò di imparare linguaggi di programmazione quali PHP e HTML, impazzire dietro i CSS o leggere grandi manuali di Drupal o di Wordpress. In rete trovi tutte le soluzioni che servono per costruire un blog in perfetta autonomia.

Comincia da qui: Creare un blog di successo ti aiuterà a creare un blog di successo per iniziare seriamente a guadagnare.

Non appena il tuo blog sarà pronto potrai cominciare a vendere i tuoi prodotti. Ti spiego come fare.

Crea contenuti di qualità

I contenuti di qualità stanno alla base del tuo blog. Senza di essi il tuo blog non verrà mai indicizzato nei motori di ricerca. Se il tuo blog non è sui motori di ricerca non riceverà traffico a sufficienza. Se il tuo blog non riceverà traffico a sufficienza non riuscirai a vendere i tuoi prodotti. Quindi, per vendere i tuoi prodotti occorre pubblicare contenuti di qualità.

Cosa vuol dire esattamente il termine contenuti di qualità? Si tratta di articoli che, essendo scritti con le più efficaci tecniche SEO, riescono a essere indicizzati su Google, Bing, Yahoo! e su tutti gli altri motori di ricerca. Sappi che il 90% delle ricerche fatte su Internet si fermano alla seconda pagina dei risultati del motore di ricerca. È evidente che ogni impresa deve aumentare i propri sforzi per salire nella classifica di Google. Non è facile scrivere articoli di qualità. Occorrono tanta passione per il web, massima conoscenza dei motori di ricerca e tanti anni di esperienza.

Fare content marketing significa, quindi, fare business con i contenuti per il web. Significa pubblicare contenuti di qualità. A dire il vero questo è un errore che, in passato, hanno commesso tantissime aziende: hanno speso un diverse migliaia di euro per progettare e costruire un sito web trascurando i contenuti che avrebbero riempito le pagine.

I contenuti per il tuo sito richiedono particolari regole. Se le rispetti otterrai una riposta positiva da parte dei tuoi lettori. Diversamente il tuo blog andrà a far parte di quella immensa blogosfera e riceverà solo poche visite e ancora meno commenti. Produci ottimi contenuti e i clienti verranno da te. Producine di straordinari e i clienti diffonderanno e propagheranno il messaggio al tuo posto. Non lo dico io. Lo dice Ann Handley, Chief Content Officer di Marketing Prof, che ha raccolto i propri consigli e i più importanti suggerimenti per costruire il proprio business online all'interno di un libro molto interessante intitolato Le nuove regole della scrittura: strategie e strumenti per creare contenuti di sucesso. Si tratta di un libro prezioso e straordinario, in grado di fornirti le nuove regole della scrittura per attrarre e mantenere i clienti attraverso una perfetta comunicazione online.

Commenta e intervieni su altri blog

Se hai deciso di aprire un blog è perché sei un esperto in un determinato settore o in una determinata nicchia di mercato. La conoscenza, mista ad una intensa passione, è quindi l'elemento che determina il successo di un blog e delle vendite online ed è ciò che devi mettere a disposizione dei tuoi lettori. Se vuoi che il tuo pubblico ti apprezzi e ti segua devi necessariamente offrire quel valore aggiunto che ti contraddistingue da tutti gli altri.

La diffusione della tua conoscenza non deve limitarsi soltanto al blog: è importante apprezzare, valorizzare e arricchire anche altri blog o forum che hanno un tema affine al tuo, fornendo commenti e interventi. Con questo non voglio dire di riempire la blogosfera con commenti cosiddetti copia-incolla seguiti da un link al tuo blog. Questo non vuol dire commentare: questo vuol dire seminare spam. E lo spam porta a nulla di buono!

Fuggi, quindi, dalla tentazione di commentare gli articoli con un semplice “Bel post, grazie”. Commenti e interventi che lasci in altri blog o siti web devono contenere lo stesso valore, la stessa qualità e la stessa passione che metti nel tuo blog. Dovi fare in modo che i tuoi commenti incuriosiscano il proprietario del blog e i loro lettori e che invitino questi ultimi ad approfondire le loro conoscenze leggendo il tuo blog. In questo modo otterrai due risultati:

  1. da un lato valorizzerai il blog che ospita il tuo commento (il proprietario te ne sarà grato);
  2. dall'altro acquisirai nuovi lettori interessati a saperne di più su di te.

È un do ut des. Un reciproco dare e avere.

Crea una mailing list

La creazione di una mailing list, ossia un elenco di indirizzi a cui inviare e-mail, ti aiuterà a fidelizzare i tuoi lettori e ad aumentare il traffico e le vendite online. Ma è veramente difficile riuscire a costruire una mailing list rispettando le regole della normativa sulla privacy. Non starò qui a dirti cosa prevede il cd. Decreto Privacy ma mi limiterò a dire che per poter inviare una e-mail ad un'altra persona hai necessariamente bisogno di una sua espressa autorizzazione. Questo vuol dire che, affinché tu possa inviare una e-mail al signor Mario Bianchi, è necessario che questi ti abbia autorizzato preventivamente.

Il gruppo di questo sito, ad esempio, è composto da circa 15mila persone - manager, imprenditori, professionisti - che spontaneamente si sono iscritti per ricevere periodicamente suggerimenti per migliorare il proprio business. Se vuoi, entra anche tu a far parte di questo gruppo. Iscriviti gratuitamente alla newsletter.

Acquista traffico a pagamento

Destina un budget proporzionalmente alle tue capacità economiche e acquista traffico a pagamento. Il metodo più efficace è quello dei banner pay per click e pay per impression. Il funzionamento è abbastanza semplice:

  • con i banner pay per click acquisterai traffico e pagherai soltanto per ogni lettore che raggiunge il tuo sito;
  • con i banner pay per impression acquisterai traffico e pagherai per ogni lettore che vede il tuo banner.

La scelta di quale formula adottare dipende da te. Il mio suggerimento è quello di provare con entrambe le soluzioni: analizza le performance e scegli quella che converte maggiormente.

La guida definitiva per scrivere un blog

Ho trovato molto interessante il libro di Efron Hirsch intitolato La guida definitiva per scrivere un blog che sostituisca il proprio lavoro perché, con taglio molto pratico e diretto, mostra cosa fare per iniziare a tenere un blog remunerativo basandosi su quello che hanno fatto i migliori blogger: Michael Arrington, Pete Cashmore, Mario Lavandeira, Vitaly Friedman, Timothy Sykes, Jake Dobkin, Collis Ta'eed, Gina Trapani, Matt Marshall e Ewdison Then. Questi sono i nomi di blogger che guadagnano solamente con il blog. Molti di loro, ad esempio, hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 800.000$ al mese.

ARTICOLI CORRELATI

Argomenti: 

Commenti

Ciao a tutti, ho un B&B e vorrei riuscire ad affittare le stanze anche tramite Internet. Avete qualche suggerimento da darmi?

Per trovare clienti per tuo bed and breakfast la soluzione del blog è sicuramente la più efficace. Se vuoi creare un blog di successo non ti resta che seguire i consigli che ho riportato in questo articolo. Ho scritto diversi articoli sul B&B e su come trasformarli in un lavoro a tempo pieno. In particolare vorrei suggerirti la lettura di Come aprire un B&B e aumentare il proprio reddito. Infine, vorrei darti la mia personale opinione: il B&B in Italia rappresenta una interessante leva di sviluppo. Tuttavia prova a puntare anche all'estero. In che modo? Semplicemente creando una sezione del tuo blog in lingua inglese. Buona fortuna.

Grazie per i consigli. Sto per aprire un fashion blog e questi suggerimenti sono veramente utili.

L'ecommerce cresce velocemente ed è un settore in continua evoluzione.Ma è difficile essere tra i primi. Bisogna effettuare una intensa attività di SEO ma purtroppo molti imprenditori italiani non hanno ancora la cultura. Loro credono che sia sufficiente aprire una pagina Web per vendere online. Ma non è così. E quando se ne accorgeranno avranno perso la fiducia in Internet.

Il business online migliora i risultati economici delle imprese e permette di conoscere meglio i propri clienti.

Le ultime indagini mostrano una crescita dell'ecommerce tra il 2013 e il 2014. Sembra proprio che il valore delle vendite online nel 2014 in Italia raggiungerà livelli sorprendenti. Forse è arrivato il momento di investire?

Interessante questo articolo. A proposito di e-commerce sono d'accordo con Daniele. Stavo leggendo che a Milano nel 2014 è cresciuto del 10%

Aggiungi un commento