Bilancio Xbrl, obbligo per società

Bilancio
Bilancio

L’articolo 37 comma 21-bis del D.L. 223 del 2006 ha introdotto l’obbligo di presentazione del bilancio d’esercizio al Registro delle Imprese in formato Xbrl al fine di favorire gli scambi e la comunicazione di informazioni contabili e finanziarie. L’Xbrl è un linguaggio informatico basato su Xml che definisce lo standard internazionale per la reportistica finanziaria.

Xbrl è l’acronimo di eXtensible Business Reporting Language e, nello specifico, è un file nel quale i dati sono individuati da un codice che definisce il tipo, la dimensione, il periodo, la società e la moneta del conto stesso. Praticamente è un modello standardizzato di rappresentazione del bilancio tramite un comune linguaggio promosso e sviluppato dall’omonimo Consorzio mondiale affinché chiunque possa automaticamente leggerlo, analizzarlo, convalidarlo, elaborarlo, trasformarlo e archiviarlo.

Dal 2010, tutte le società di capitali, con alcune eccezioni, sono obbligate a depositare i bilanci in formato Xbrl presso il Registro delle Imprese, limitatamente ai prospetti contabili, in ottemperanza con quanto disposto dal D.P.C.M. del 10 dicembre 2008 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 304 del 31 dicembre 2008.

Le società tenute alla presentazione del bilancio Xbrl, quindi, dovranno presentare all’Ufficio del Registro delle imprese un’istanza telematica o su supporto informatico sottoscritti con firma digitale. Se le specifiche tecniche adottate dal formato Xbrl non sono in grado di fornire informazioni sufficienti a rappresentare il bilancio secondo i principi della chiarezza, correttezza e verità si dovrà provvedere a integrare il bilancio Xbrl con una scansione in formato pdf dei documenti cartacei. Gli atti diversi dal bilancio, in ogni caso, dovranno essere consegnati in formato pdf almeno fino all’adozione del nuovo formato Xml (eXtensible Markup Language).

I conti di bilancio relativamente alle voci di stato patrimoniale e conto economico sono definite dalla tassonomia. Lo schema di tassonomia è un file con estensione xsd che contiene tutte le voci, definite item, di stato patrimoniale e conto economico che si configurano come una sorta di vocabolario o dizionario che sottende le informazioni che verranno rappresentate nel documento contabile, al fine di permettere la relativa presentazione, interpretazione ed elaborazione. Ogni voce è rappresentata da un codice univoco chiamato name. A ciascuna voce è associata una serie di attributi quali la categoria o il tipo di dato.

Fra i vantaggi del bilancio in formato Xbrl vi sono la possibilità di automatizzare e velocizzare il processo di reporting e la diminuzione dei costi connessi alla raccolta, inserimento e controllo dei dati.

Articoli correlati

Argomenti: 

Aggiungi un commento