Perché affidarsi ad un consulente di marketing turistico nel 2021

Marketing bed & breakfast
Marketing bed & breakfast

Migliorare le perfomance di vendita della propria struttura è l’obiettivo principale di ogni strategia di marketing turistico online e offline, ma per fare ciò non basta possedere un buon prodotto da proporre sul mercato, come un hotel ben posizionato in località di mare o un B&B in città d’arte.

SULLO STESSO ARGOMENTO
Bed & breakfast e affittacamere Bed & breakfast e affittacamere
Maggioli Editore, 2020
€ 52,00 € 44,20

Perché avere una strategia di web marketing turistico

Se fosse così semplice in tanti lascerebbero la propria professione per cimentarsi nell’ospitalità italiana.

La realtà è ben diversa, in quanto il mercato turistico è sicuramente uno dei settori maggiormente competitivi.

Basta pensare al fatto che una struttura ricettiva in riva al mare in Toscana si trova in diretta competizione con strutture di pari livello in gran parte d’Italia, buona parte del Mediterraneo e molte altre località extra europee.

Tra i compiti di ogni gestore c’è quello di:

  • attirare sempre nuovi clienti;
  • far tornare gli ospiti storici;
  • riuscire nel contempo ad erogare un servizio di qualità.

Oggi, per ottenere risultati, occorre dotarsi di una strategia web marketing ben consolidata che ti permetta di raggiungere il target di clienti da te individuato e possa garantirti entrate a breve e lungo termine.

In una corretta visione dell’attività aziendale il gestore deve fare l’imprenditore ed accanto a sé deve contornarsi di validi collaboratori, tra questi lo specialista nel web marketing turistico.

La consulenza aziendale è un’attività che affianca l’imprenditore nell’operatività e lo accresce trasferendo parte della conoscenza.

Un professionista del web marketing turistico non vende un sito, un funnel o una sponsorizzazione sui social media, ma è esperto nel proporre strategie aziendali vincenti, che possano portare fino al punto più prossimo all’obiettivo prefissato, valutando tempi, investimenti da mettere in campo e strumenti per far funzionare la strategia di marketing turistico.

Di cosa si occupa un consulente di web marketing turistico

  • Revenue Management: lavora sulle tariffe proponendo tecniche adatte al tuo contesto ricettivo e al target di clienti di riferimento.
  • Digital Ads: sceglie i canali dove poter aumentare la visibilità del tuo hotel o del tuo bed & breakfast grazie a pubblicità mirate e strumenti di acquisizione clienti/prenotazioni.
  • OTAs e TO: valuta portali dove potersi inserire per aumentare le prenotazioni e nuovi partner con cui iniziare nuove collaborazioni.
  • Presenza digitale: studia la tua presenza digitale, la confronta con la concorrenza e valuta gli interventi da effettuare per migliorare l’usabilità dei tuoi strumenti agli occhi dei viaggiatori digitali.

Come riconoscere un valido esperto in web marketing turistico

Per riconoscere un buon consulente di web marketing turistico occorre valutare alcuni aspetti importanti, utili per capire se ci stiamo affidando ad una persona competente o rischiamo di buttare via il nostro tempo e denaro:

  • presenza di un portfolio clienti per valutare la sua esperienza pregressa e capire quindi se la persona individuata sia effettivamente competente;
  • dare un’occhiata alla recensioni che appaiono su Google e il punteggio di qualità indicato;
  • ricevere un audit di poche domande da compilare che permetta al consulente di valutare il grado di conoscenza del cliente;
  • sviluppare un’analisi della presenza digitale della struttura a partire dal sito web alle pagine sui diversi portali turistici;
  • creare un piano di web marketing con all’interno obiettivi, strategie e budget da investire;
  • rilasciare una reportistica mensile sull’attività che viene portata avanti;
  • richiedere assistenza nei momenti di criticità.

Per essere accompagnato in un percorso di web marketing turistico è necessario affidarsi esclusivamente a professionisti del settore e non puntare su chi millanta competenze che non trovano riscontro nella pratica.

ARTICOLI CORRELATI

Argomenti: 

Aggiungi un commento