Canone RAI 2021: esenti i bed & breakfast

Canone RAI bed & breakfast
Canone RAI bed & breakfast

I bed & breakfast che mettono a disposizione dei propri ospiti un televisore sono obbligati al pagamento del canone RAI. Si tratta, più in particolare, del canone speciale il cui importo per il 2021 è compreso tra euro 203,70 e 407,35. Per l'anno in corso, tuttavia, i gestori di B&B sono esonerati dal versamento del canone in virtù di specifiche disposizioni di legge.

SULLO STESSO ARGOMENTO
Bed & breakfast e affittacamere Bed & breakfast e affittacamere
Maggioli Editore, 2020
€ 52,00 € 44,20

Tipologie di canone RAI

Con la legge di stabilità 2016 il legislatore è intervenuto in materia di canone RAI stabilendo che questo sia addebitato in bolletta dell'energia elettrica. Tuttavia, a tal proposito, risulta opportuno distinguere due tipologie di canone:

  1. il canone RAI ordinario;
  2. il canone RAI speciale.

Il canone RAI ordinario è richiesto per la detenzione nell'ambito familiare di uno o più apparecchi atti alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive. L'abbonamento speciale riguarda, invece, la detenzione di uno o più apparecchi televisivi in locali pubblici o aperti al pubblico o comunque al di fuori dell'ambito familiare ovvero per scopo di lucro diretto o indiretto.

Canone RAI per bed & breakfast

Ad essere addebitato in fattura è esclusivamente il canone ordinario, pari, per il 2021, a 90 euro annui. Il canone speciale, invece, prevede diverse tipologie di prezzo. Per i bed & breakfast con un numero di televisori non superiore ad uno il canone è pari a euro 203,70. In tutti gli altri casi il pagamento da corrispondere è di a euro 407,35 annuo.

Pertanto, i bed & breakfast che detengono televisori nella propria abitazione ad uso personale (e, quindi, non nei luoghi destinati all’attività ricettiva e pertanto non nelle camere destinate agli ospiti né nei locali comuni, come ad esempio la stanza per la colazione) pagano il canone ordinario addebitato in bolletta. I bed & breakfast, con o senza partita IVA, che detengono televisori sia in locali destinati ai soli ospiti (camere) sia in locali destinati esclusivamente alla propria famiglia dovranno pagare il canone speciale.

Fai attenzione: i titolari che provvedono al pagamento del canone speciale non sono tenuti al pagamento del canone ordinario. Questo vuol dire che, se sei intestatario di una utenza elettrica residenziale, puoi evitare l'addebito presentando la dichiarazione sostitutiva di non detenzione. Ti spiego tutto nel libro che ho scritto per Maggioli intitolato Bed & breakfast e affittacamere a cui ti rimando per avere maggiori informazioni sulla gestione del tuo B&B.

Esemplificando, posto che il pagamento del canone speciale è dovuto solo da coloro che detengono un televisore in esercizi pubblici, locali aperti al pubblico o fuori dall’ambito familiare, così come da coloro che usano la TV a scopo lucrativo diretto o indiretto (ad esempio per la proiezione delle partite), in riferimento ai bed & breakfast possiamo applicare tali regole:

  • se il televisore è situato all’interno del B&B in locali che ne permettano la visione anche ai propri clienti (stanze o aree comuni) il titolare è obbligato al pagamento del canone speciale ma non di quello ordinario;
  • se non si detengono televisori in aree destinate ai clienti, il canone dovuto è quello ordinario (perchè si rientra nella normativa standard del canone familiare).

Il canone speciale, quindi, non è addebitato in fattura ma va pagato tramite bollettino di conto corrente che verrà recapitato dopo avere stipulato un abbonamento. L'abbonamento deve essere richiesto attraverso una procedura telematica avendo cura di specificare la denominazione e la tipologia di attività, l'ubicazione e i recapiti, il numero di apparecchi detenuti, il tipo di utenza (radiofonica o televisiva) e il mese nel quale si intende installare l'apparecchio.

Sulla base delle informazioni ricevute, l'ufficio provvederà ad inviare un bollettino di conto corrente postale intestato alla RAI Radiotelevisione Italiana, con l'indicazione dell'importo da pagare.

L'importo del canone speciale RAI può essere dedotto dal reddito d'impresa, qualora sussistano i presupposti fiscali ai sensi del d.P.R. 22 dicembre 1986 n. 917.

Esonero canone RAI per B&B

In riferimento al canone RAI 2021, i commi da 5 a 7 dell’art. 6 del decreto Sostegni (decreto legge 22 marzo 2021, n. 41, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 maggio 2021, n. 69), hanno esonerato le strutture ricettive dal versamento.

Tutti gli approfondimenti in materia di canone RAI per bed & breakfast sono contenuti nel mio libro intitolato Bed & breakfast e affittacamere.

ARTICOLI CORRELATI

Argomenti: 

Aggiungi un commento