Sas, Spa e Srl: l'ABC per costituire un'impresa

Costituzione di una società
Costituzione di una società

Diventa imprenditore colui che esercita professionalmente un'attività economica al fine della produzione e scambio di beni o servizi. Prima della costituzione di un'impresa, l'imprenditore ha un ampio ventaglio di scelte da fare. Occorre decidere se avviare un'impresa individuale o collettiva, a conduzione familiare, di persone o di capitali. Fra queste le più comuni sono sicuramente le Sas (società in accomandita semplice), le Spa (società per Azioni) e le Srl (società a responsabilità limitata).

Imprese individuali e imprese collettive
Le aziende che appartengono ad un soggetto giuridico privato possono essere distinte in imprese individuali e imprese collettive. Le imprese individuali fanno capo ad un soggetto coincidente con una persona fisica mentre le imprese collettive si concretizzano quando due o più persone conferiscono beni o servizi per l'esercizio in comune di un'attività economica allo scopo di dividerne gli utili.

Imprese familiari
Se l'imprenditore di avvale di familiari, solitamente costituisce un'impresa familiare dove il 49% dei redditi risultanti dalla dichiarazione dei redditi viene imputato a ciascun familiare che abbia prestato servizio continuativo in proporzione alla sua quota di partecipazione agli utili. Per fare ciò, quindi, è necessario che tali familiari partecipanti all'impresa risultino indicati da atto pubblico o scrittura privata autenticata anteriore all'inizio del periodo d'imposta. La perdita dell'impresa familiare va attribuita al titolare che può compensarla con i suoi redditi conseguiti nell'anno o fruendo del riporto agli anni successivi.

Società di persone
Fra le società di persone più utilizzate si hanno le società in nome collettivo (S.n.c.) e le società in accomandita semplice (S.a.s.). Nella S.n.c. i soci rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali. Nella S.a.s., invece, sono presenti due categorie di soci: gli accomandatari, che rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali; gli accomandanti, che rispondono limitatamente alle quote di capitale conferito.
La costituzione di una società di persone si perfeziona con la stipula dell'atto costitutivo che deve avvenire per atto pubblico o per scrittura privata autenticata da un notaio. I soggetti che intendono dare vita ad una società di persone sottoscrivono il capitale sociale il cui apporto da parte dei soci può avvenire sia in denaro che in natura.

Società di capitali
Fra le più comuni società di capitali si hanno le società per Azioni (S.p.A.) dove le quote dei soci sono rappresentate da azioni; società a responsabilità limitata (S.r.l.) nelle quali per le obbligazioni sociali risponde la società con il suo patrimonio; società in accomandita per Azioni (S.a.p.A.) che, come nelle S.a.s., sono presenti soci accomandatari e soci accomandanti.
L'atto costitutivo di una società di capitali deve essere redatto per atto pubblico da un notaio che deve depositarlo entro trenta giorni presso l'Ufficio del Registro delle Imprese. E', inoltre, necessario sottoscrivere per intero il capitale sociale e versare almeno i 3/10 presso un Istituto di credito dei conferimento in denaro.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento