Contabilità: risconti attivi e assicurazioni

Contabilità
Contabilità

Un caso molto frequente in azienda è il calcolo dei risconti attivi relativo alle assicurazioni infrannuali.

Si pensi, ad esempio, all’impresa Alfa S.r.l. che in data 01.04.n sostiene un costo per assicurazioni pari a euro 3.600. L’importo anticipato copre i successivi dodici mesi.

Per questo motivo, secondo il principio della competenza, al momento della chiusura del bilancio dell’esercizio n l’impresa dovrà rilevare i risconti attivi il cui calcolo sarà dato dalla seguente formula:
(3.600 /12) * 3 = 900

Le scritture contabili, pertanto, saranno le seguenti:

Dare Avere
Risconti attivi 900,00
Assicurazioni 900,00

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento