Come guadagnare con le azioni

Guadagnare con le azioni
Guadagnare con le azioni

Gli investitori che non vogliono rinunciare ad una interessante fetta di guadagno non possono sottovalutare le potenzialità delle azioni, strumenti finanziari che rappresentano la partecipazione ovvero le quote di possesso di un'impresa. Con l'acquisto delle azioni, infatti, si diventa proprietari di una quota dell'attività commerciale. La qualifica di azionista dà diritto ad intervenire negli affari della società mediante voto nelle assemblee. Con le azioni è possibile guadagnare grosse quantità di denaro. Però attenzione: quello delle azioni è un investimento rischioso. Per questo vi fornirò gli strumenti necessari a investire in azioni e guadagnare limitando i rischi.

Guadagnare con le azioni

Con le azioni è possibile guadagnare in due modi:

  • crescita del valore delle azioni a seguito del costante aumento del business dell'azienda;
  • distribuzione dei dividendi ossia di quella parte di utili che la società decide di distribuire agli azionisti alla fine dell'esercizio contabile come remunerazione del capitale investito.

Rischi legati all'investimento azionario

L'investimento in azioni è sicuramente una delle migliori protezioni contro l'inflazione. Tuttavia il possesso azionario non è privo di rischi: in caso di crollo delle quotazioni azionarie, infatti, si rischia di perdere gran parte del capitale investito. Se, invece, l'impresa fallisce le azioni possedute potrebbero diventare prive di valore.
I prezzi delle azioni vengono influenzati da notizie e da informazioni provenienti dall'ambiente interno (si pensi, ad esempio, alla pubblicazione dei dati relativi all'ultimo bilancio) e dall'ambiente esterno (si pensi ad una notizia che prevede un andamento negativo dell'economia europea o alle notizie circa avvenimenti politici).
La situazione economica incide significativamente sull'andamento azionario in quanto fattore responsabile per la crescita degli utili aziendali. Con la crescita dell'economia, gli utili aziendali miglioreranno e i prezzi azionari saliranno. Nel caso di società i cui profitti sono strettamente legati all'economia si parla di titoli ciclici. Viceversa, i titoli delle imprese sulle quali i movimenti congiunturali incidono poco, vengono chiamati titoli difensivi.
Sulle quotazioni azionarie incide anche il modo in cui gli investitori interpretano le notizie divulgate dalla società. Si immagini, ad esempio, una società che comunica la difficile situazione aziendale e il probabile calo dei ricavi e degli utili. Con molta probabilità il valore delle azioni subirà sensibili oscillazioni.
Anche gli studi prodotti da analisti indipendenti incidono sulle quotazioni azionarie. Un analista che modifica la propria raccomandazione su un titolo da sell a buy farà sicuramente aumentare il valore delle azioni.
A volte, però, le quotazioni azionarie possono salire e scendere per svariati motivi tecnici. Questo perché, quando il valore di un titolo è alto, gli investitori, per tutelare i propri guadagni prima che le azioni comincino nuovamente a perdere, vendono i titoli che hanno in portafoglio. Solitamente, infatti, gli investitori fanno uso dell'analisi tecnica per prevedere l'andamento delle quotazioni azionarie e degli indici di Borsa.

Come prevedere l'andamento delle azioni

Per fare un buon investimento in azioni occorre conoscere bene il mercato in cui si opera e l'impresa oggetto di investimento. Dalla lettura del bilancio annuale si possono comprendere numerose informazioni. A dire il vero il bilancio è composto da numerose pagine per cui, soprattutto per i non esperti, è difficile individuare le informazioni utili.
I bilanci iniziano solitamente con la relazione del presidente o dell'amministratore delegato circa gli avvenimenti che hanno influenzato maggiormente l'esercizio contabile e la previsione degli esercizi futuri. Segue il conto economico che evidenzia i risultati ottenuti dalla società: le spese sostenute e i ricavi realizzati nonché l'utile o la perdita. Lo stato patrimoniale rappresenta la situazione finanziaria della società ovvero le immobilizzazioni, l'attivo circolante, i crediti, i debiti, le rimanenze, i lavori in corso, le disponibilità liquide, il capitale sociale e le riserve.

Libri consigliati

Fra i libri che ho letto e che mi hanno insegnato a investire in Borsa (e a guadagnare con le azioni) vi suggerisco la Guida Operativa Tecnica Di Trading Su Forex "Trend Friend", fondamentale per i principianti poiché spiega una tecnica di trading valida per qualsiasi strumento finanziario ma particolarmente adatta per il forex.

Articoli correlati

Tags: 

Aggiungi un commento